Venduto

Tutti gli scritti su Proust. Macchia Giovanni. Einaudi, 1997.

Descrizione

Einaudi (Biblioteca Einaudi No. 17); 1997; 9788806141356; brossura ; 20,5 x 13,5 cm; pp. VI-302; ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno ottimo e senza scritte, imperfezione editoriale alla quarta di copertina. ; Molto buono (come da foto). ; Sull’arco di mezzo secolo, dal 1949 agli anni Novanta, gli studi proustiani di Giovanni Macchia hanno ricostruito in una sorta di affascinante mosaico, tessera dopo tessera, il piú imprevedibile e anti-accademico dei ritratti di Proust. Finalmente liberata dalla coltre polverosa dei luoghi comuni e di un’aneddotica ormai stucchevole, l’immagine dell’autore della Recherche che emerge da queste pagine è quella di un grande romanziere della modernità, indagato negli aspetti piu innovativi della sua opera, nelle fonti scientifiche che lo accomuano a Pirandello, negli orientamenti letterari, pittorici e musiaili, nei rapporti con la cultura italiana. Un Proust inedito ci attende in questi saggi, che lo seguono dagli anni di formazione e di esordio sino alla vigilia della morte, agli estremi giorni di lavoro su quel “Romanzo d’Albertine” di cui Macchia scioglie l’enigma da insuperabile detective letterario. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.