I burattinai. Stragi e complotti in Italia. Willan Philip. Tullio Pironti, 1993.

46,00

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14420 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Pironti; 1993; 9788879370622; Copertina flessibile ; 21 x 14 cm; pp. 411; Traduzione di Livia Fascia. Prima edizione. ; leggeri segni d’uso alla copertina, interno ottimo; Buono (come da foto). ; C’è un filo di collegamento tra terrorismo, stragi e complotti in Italia. L’assassinio di Moro, quello del generale Dalla Chiesa, quello di Mino Pecorelli, e il caso Cirillo, gli intrighi della Rosa dei Venti, del Piano Solo, di Gladio, della P2, hanno assecondato una regia occulta sulla quale indaga minuziosamente questo libro. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, i governanti degli Stati Uniti ritennero essenziale la posizione strategica dell’Italia. Da allora «i burattinai» dei servizi segreti americani, collegati con i servizi segreti italiani, con gruppi eversivi di destra e di sinistra, e a volte con la complicità di potenti uomini di Stato, hanno manipolato, anche ricorrendo alla violenza più sanguinaria, quasi cinquant’anni di vita politica e sociale della nostra Repubblica.; Spedizione sempre tracciabile. L’immagine corrisponde alla copia in vendita. Contatti: 0118390381.