Tutto sbagliato, tutto da rifare. Bartali Gino. Mondadori, 1979.

28,80

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 10158 Categoria: Tag:

Descrizione

Mondadori (arcobaleno); 1979; ; brossura ; 20,5×13,5 cm; pp. 272; Prima edizione. A cura di Pino Ricci. 35 foto b./n. f.t. Presenta leggeri segni d’uso alla copertina (dorso con segni di lettura), interno senza scritte, volume lievemente brunito; buono (come da foto). ; In sella, o lettori, con i vostri reumi e con i vostri ricordi. E’ lui a portarvi: il rissoso, l’irascibile, il carissimo Ginetaccio di ferro. Con lui scalerete l’Aspin, il Pordoi, l’Izoard. Arriverete in giallo al Parco dei Principi, in rosa al Vigorelli di Milano. Conoscerete giorni fausti e giorni infausti, mentre un’ombra (l’ombra del Rivale) ora vi supererà, ora vi affiancherà, ora inseguirà alle vostre spalle, come un sogno o una parte di voi. Tutta la carriera di Gino Bartali è in queste pagine; qui il lettore troverà testimonianze fededegne su episodi che infiammarono polemiche non ancora sedate nei giornali, nei libri, nei vecchi bar; qui scoprirà, o riscoprirà, il vero Bartali, re della montagna e del rimbrotto, toscano generoso e incline al mugugno. Autobiografia e autoritratto, “Tutto sbagliato, tutto da rifare” è anche una completa storia del ciclismo nella sua epoca d’oro, quando ogni sport ci sembrava insipido e privo di epos; quando ci dividevamo, tutti, in bartaliani o coppisti; quando eravamo giovani.; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381 o 3291140863.