Sociologia delle migrazioni. Ambrosini Maurizio. Mulino, 2020.

18,00

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14185 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Mulino (Manuali sociologia); 2020; 9788815284914; Copertina flessibile ; 24 x 17 cm; pp. 385; ; alcune sottolineature a matita al primo capitolo, poi ottimo, minimi segni d’uso alla copertina; Buono (come da foto). ; In quanto fenomeno globale le migrazioni pongono in discussione diversi fondamenti impliciti del patto di convivenza sociale: ci obbligano a ridefinire chi sono i nostri simili, a decidere chi intendiamo riconoscere come concittadini, a interrogarci sui rapporti tra cittadinanza economica e cittadinanza sociale, a rileggere i percorsi che producono integrazione o marginalità. Questo manuale – qui presentato in una nuova edizione aggiornata – fornisce i concetti e gli strumenti interpretativi necessari per una conoscenza più precisa e argomentata delle migrazioni, viste nel contesto di una società che sta diventando sotto vari aspetti postnazionale, pluralistica, culturalmente intrecciata e complessa.; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.