Roma capitale. Vidotto Vittorio (a cura di). Mondolibri, 2003.

18,40

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Mondolibri (Su licenza Laterza.); 2003; Noisbn ; Rilegato con titoli in oro al dorso, sovracoperta; 21,5 x 15 cm; pp. XII-523; A cura di Vittorio Vidotto. Volume con 84 tavv b/n fuori testo. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte; Buono, (come da foto). ; “Questo volume ripercorre le tappe e le modalità con cui si è costruita la capitale dell’Italia unita e della nazione italiana. La trattazione inizia non dalla breccia di Porta Pia, ma più indietro, dagli esordi del pontificato di Pio IX. dal coinvolgimento di Roma nel processo risorgimentale, e arriva fino alla svolta cruciale rappresentata dalla caduta del fascismo e dalla fine dell’occupazione tedesca. I migliori specialisti prendono in esame lo sviluppo demografico e sociale di Roma capitale, la sua vita amministrativa, i suoi rapporti col governo centrale e con la Chiesa, l’evoluzione e l’espansione del suo tessuto urbano e il repertorio monumentale e simbolico portato al culmine dal fascismo. In qualche modo, questo volume descrive l’ascesa e il crollo di una grande illusione, di quei miti imperiali e di quei sogni di vittoria che la sconfitta del regime e le sofferenze della guerra cancelleranno per sempre.” “Quasi un secolo, dal 1846 al 1944, gravido di cambiamenti demografici, sociali, culturali, religiosi, economici, urbanistici: dagli ultimi fuochi del Risorgimento al tormentato avvio dello stato unitario, dall’Italia liberale alle ambizioni fasciste, fino alle ferite della Seconda guerra mondiale e dell’occupazione nazista. I saggi di Roma capitale, scritti dai migliori specialisti delle diverse discipline, tracciano un ritratto della vita romana in ogni suo aspetto; aprendo la strada al mondo in cui viviamo”;