Immagine e verità. Per una storia dei rapporti fra arte e scienza. Kemp Martin. Il Saggiatore, 1999.

22,50

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 11941 Categoria: Tag:

Descrizione

Il Saggiatore (La Cultura No. 534); 1999; 9788842806394 ; brossura con risvolti ; 21,5 x 14 cm; pp. 269; A cura di Marina Wallace. Traduzione di Luca Zucchi. Volume riccamente illustrato (150 illustrazioni) a b./n. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze), interno senza scritte, volume brunito; Buono (come da foto). ; L’analogia fra arte e scienza è un tema sempre più diffuso nella cultura contemporanea: tale formula permette sia di attribuire alla scienza una sua forma di “creatività”. sia di caratterizzare l’arte in termini di “rigore”. Ciò si accompagna solo di rado, tuttavia, a una consapevolezza circa la funzione conoscitiva delle immagini. Tra i filosofi e gli storici della scienza predomina ancora la convinzione che una vera crescita del sapere Si realizzi unicamente nei registri del simbolo matematico e linguistico, e che la rappresentazione visuale possa. nel migliore dei casi, prima orientare psicologicarnente il ricercatore o, dopo, fornirgli un mezzo didattico-espressivo. Questo libro mostra come alcuni importanti episodi nella storia dalla scienza siano stati invece decisi dall’informazione trasmessa dalle immagini, affronta questioni metodologiche essenziali per la comprensione dell’opera d’arte ed elabora gli strumenti necessari a una “nuova storia del visuale”. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.