Il giardino dei supplizi. Octave Mirbeau. Sonzogno, 1995.

11,04

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 16834 Categoria: Tag:

Descrizione

Sonzogno (I Piaceri); 1995; 9788845407246 ; Copertina flessibile ; 19 x 12,5 cm; pp. 202; Traduzione di M. Giacometti. ; minimi segni d’uso alla copertina, interno ottimo; Molto buono (come da foto). ; Il giardino è da sempre metafora di uno spazio separato, in cui desiderio e contraddizioni coesistono in nome di “un’alterità” che talvolta coglie la verità ultima delle cose. Ed infatti in questo Giardino dei Supplizi, splendido per la natura e le architetture esotiche e nel quale si esercitano le più raffinate pratiche di tortura, un uomo in crisi accompagnato da una donna sapientemente crudele, conquisterà una più sicura conoscenza di sé e del mondo. Ma le ragioni dello scandalo che accompagnò, nel 1899, la pubblicazione de Il Giardino dei Supplizi travalicano il mero moralismo. Le atroci antinomie su cui è costruito questo straordinario romanzo – oscenità e bellezza, vitalità e decomposizione, piacere e sofferenza – denunciano il disagio di una civiltà che, negando la natura dell’uomo, l’ha sublimata con colpevole ipocrisia in un sistema di valori che ha legittimato le più scandalose violenze del potere e della guerra. Un’opera di inquietante attualità, ora che il cinema e la letteratura vanno riscoprendo l’ambiguo piacere della crudeltà ; L’immagine se disponibile, corrisponde alla copia in vendita.