Guerra al grande nulla. Blish James. Editrice Nord, 1975.

18,40

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Editrice Nord (Cosmo Serie Oro. Classici della Fantascienza.); 1975; Noisbn ; Rilegato con titolial dorso, sovracoperta; 19,5 x 13 cm; pp. 255; Traduzione di Riccardo Valla. Prima edizione nella collana. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte, volume lievemente brunito; buono, (come da foto). ; Titolo originale A Case of Conscience. L’anno è il 2049. Il luogo è Lithia, secondo pianeta di una stella simile al Sole: Alpha arietis, nella costellazione dell’Ariete. Una commissione di quattro scienziati provenienti dalla Terra, incaricati di studiare Lithia, vi ha scoperto una civiltà estremamente interessante. I Lithiani hanno aerei a reazione, ma non hanno telefoni; non conoscono il magnetismo, ma sanno usare in modo sconosciuto alla Terra i fenomeni dell’elettricità statica. La flora e la fauna di Lithia, poi, ne fanno un vero paradiso per il biologo, con grandi laghi, ampie foreste in cui vivono forme animali analoghe a quelle terrestri. Ma il biologo della commissione, il gesuita Padre Ramon Ruiz-Sanchez, scopre che Lithia non presenta soltanto i normali problemi scientifici; infatti, una volta messi insieme i primi particolari, ne emerge un grave dilemma teologico. Gli alti, pacati Lithiani, sembrano una razza perfetta: non conoscono odii, delitti, passioni. Ma non conoscono neppure il concetto di divinità… Può esistere, separato da Dio, un simile Giardino dell’Eden? E chi, se non Dio, ha creato i Lithiani? Con spietata chiarezza, il gesuita comprende come la sua ricerca e la sua fede lo conducono inesorabilmente all’eresia.. PREMIO HUGO ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.