Venduto

A tavola con il Re. Trattato di gastronomia. Vialardi Giovanni. Il Punto, 2000.

COD: 14443 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Il Punto (Bancarella 11); 2000; 9788886425759 ; Copertina flessibile ; 17 x 11 cm; pp. 190; A cura di Delfina Fiorini ; minimi segni d’uso alla copertina, interno ottimo; Molto buono (come da foto). ; In una ricerca all’Archivio di Stato di Torino, si è trovato un biglietto di S.M. il Re il quale afferma che, già nel 1824, al servizio del principe Carlo Alberto il Vialardi è nominato alutante di Cucina della Real Casa con lo stipendio di 960 lire l’anno. Giovanni Vialardi nel 1845 diventa aiutante capo e, nel 1847, è capo assieme a Domenico Gramont e vi resta fino al 1853 quando, con trent’anni di servizio, va in pensione dedicandosi con impegno al suo libro, la cui prima edizione esce nel 1854. Il risultato è festoso e piacevole, la lettura è affascinante, sia per chi tenterà di preparare un menù diverso seguendo la ricetta che maggiormente lo attrarrà, sia per chi semplicemente, leggerà il ricettario quasi muovendosi in un impianto narrativo, per il placere di andare in cerca della tavola perduta. Giovanni Vialardi, maestro biellese dell’arte del mangiare. Nato a Salussoglia l’8 febbraio 1804 da Battista e Maria Maffei, sposato a Giacinta Davico, morto a 68 anni a Bagnasco, il 29 agosto del 1872 alle 9 del mattino.; Spedizione sempre tracciabile. L’immagine corrisponde alla copia in vendita. Contatti: 0118390381.