Venduto

Un problema di storia sociale. L’infanzia abbandonata in Italia nel secolo XIX. Gorni Mariagrazia, Pellegrini Laura. Nuova Italia, 1974.

COD: 13806 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Nuova Italia ( Pubblicazioni della Facolta di Lettere e Filosofia Università di Milano LXXIV. Sezione a cura dell’Istituto di storia medievale e moderna 4); 1974; Noisbn ; brossura ; 24 x 16 cm; pp. 241; Prima edizione. ; Presenta severi segni d’uso ai piatti (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte, volume lievemente brunito; Accettabile (come da foto). ; Il volume analizza un problema di storia sociale italiana rimasto finora inesplorato e può costituire un interessante angolo visuale per approfondire la conoscenza della vita italiana nella seconda metà dell’Ottocento. La miseria delle classi popolari e il peso rappresentato dall’allevamento dei figli, la carenza di asili nido e d’infanzia per i bambini delle donne lavoratrici, la condanna della società nei confronti delle madri nubili, la mancanza di efficaci strumenti per la pianificazione familiare, erano alcune delle cause che spingevano all’abbandono della prole legittima o illegittima. Dall’esame delle istituzioni preposte all’assistenza dei trovatelli emergono dati e circostanze che mettono in luce le condizioni di sofferenza fisica e morale di decine di migliaia di bambini e adolescenti, e vengono posti ancora una volta in risalto alcuni dei problemi piú scottanti della società italiana postunitaria: l’evasione dall’obbligo scolastico, lo sfruttamento del lavoro minorile, il divario tra Nord e Sud, l’arretratezza igienico-sanitaria del Paese. Il vivace dibattito suscitato tra i contemporanei dal problema degli « esposti » contribuì a sensibilizzare l’opinione pubblica, mentre non trovò un’adeguata attenzione presso la classe politica che si limitò a presentare alcuni progetti di legge, per altro mai discussi in Parlamento. I due saggi di Mariagrazia Gorni e Laura Pellegrini si integrano a vicenda: il primo fornisce un quadro del problema su scala nazionale, il secondo analizza in particolare la questione dell’infanzia abbandonata in una città come Milano; entrambe le trattazioni si avvalgono di una accurata documentazione, la prima basata. dato il carattere più generale del discorso su fonti edite (inchieste e statistiche ufficiali, atti parlamentari, pubblicistica e stampati vari ), la seconda fondata anche su una puntuale ricerca archivistica. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.