Tecniche indiane di divinazione (Sivasvarodaya). A cura di Pelissero. Promolibri, 1991.

9,00

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Promolibri (Il Loto); 1991; Noisbn; 19,5 x 13,5 cm; pp. 111; Copertina flessibile; Prima edizione. ; Presenta minimi segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte; Buono (come da foto). ; “Chi si proclami conoscitore della sorte senza padroneggiare il passaggio dell’aria attraverso le narici è come una casa senza padrone.” Con queste parole lo Sivasvarodaya, il trattato indiano di divinazione di cui si presenta qui la prima traduzione italiana, sottolinea l’importanza di un complesso di tecniche divinatorie affascinanti, assai raffinate e ricche di motivi d’interesse non solo per il cultore di storia delle religioni e di etnologia, ma anche per il praticante di Yoga. Esse si differenziano da quelle della tradizione greco-latina per due ordini di motivi: anzitutto si basano sull’interprelazione non tanto di eventi esterni, quanto piuttosto di fenomeni interni, strettamente legati al ciclo della respirazione; in secondo luogo, non considerano immutabile il corso degli eventi. Si giustifica così la grande complessità e importanza della scienza indiana della divinazione come sussidiaria non solo alla medicina e all’arte di governo, ma anche alla soteriologia, scienza sovrana della cultura tradizionale dell’India, che si propone di individuare le vie verso l’umana emancipazione. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381 o 3291140863.