Venduto

Sul riso e la follia. Ippocrate. Sellerio, 1991.

COD: 11253 Categoria:

Descrizione

Sellerio (Il divano No. 19); 1991; Noisbn ; brossura con risvolti ; 15,5 x 11 cm; pp. 97; A cura di Yves Hersant. Traduzione di Anna Zanetello. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte. ; Buono (come da foto). ; Titolo originale: Sur le rire et la folie. Erroneamente attribuite a Ippocrate, queste lettere, tra i testi più affascinanti sull’ambiguità della follia, offrono «un raro esempio di romanzesco nella letteratura medico-filosofica» (Yves Hersant). Queste lettere – tratte dal tomo IX delle opere complete di Ippocrate nell’edizione di E. Littré (Parigi, 1861) – formano un trattato dell’antichità sulla «mania» e «l’umor nero», discutendo in particolare il «caso clinico» del filosofo Democrito (e della leggenda della pazzia ridente di Democrito, come del tema della melanconia, costituiscono documento tra i più frequentati). Ma non furono scritte dal medico greco del V secolo: apocrife, lette e rilette diversamente dal Cinquecento in poi (e più recentemente da interpreti che vanno da Cabanis a Starobinski), per mescolanza di generi e invenzioni, offrono «un raro esempio di romanzesco nella letteratura medico-filosofica». ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.