Venduto

Storia della Cina moderna. Osterhammel Jurgen. Einaudi, 1992.

COD: 12793 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Einaudi (Biblioteca di cultura storica No. 191); 1992; 9788806129491 ; Rilegato con titoli al dorso, sovracoperta ; 22,5 x 16 cm; pp. XXII-676; Traduzione di Andrea Michler. ; Sovracoperta senza mancanze, ma con piccole lacerazioni e sbucciature, interno buono e senza scritte. ; Buono (come da foto). ; La Cina ha sempre evocato agli occhi di un europeo un’idea di lontananza e di diversità. Quando Max Weber volle accentuare l’impressione della sistanza fra le società antiche e il mondo contemporaneo disse a titolo d’esempio che “un odierno proletario e uno schiavo antico si intenderebbero tanto poco quanto un europeo e un cinese”. Quell’affermazione non era eccentrica; la cultura che la generava aveva radici remote nella storia europea. Dipendeva infatti dal modo con cui l’Europa aveva eretto i suoi limiti, le sue soglie, i suoi confini; e diceva di un mondo che, più di quello islamico e certamente più di quello colonizzato dopo le avventure colombiane, era rimasto senza veri i punti di contatto, di scambio e di scontro con la cultura e la politica europee. Tutto sembrava diverso e inconciliabile. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.