Recidiva. Duvert Tony. Es, 1994.

13,80

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14777 Categoria: Tag:

Descrizione

ES (Piccola Biblioteca dell’eros 23); 1994; 9788895249049 ; Copertina flessibile con risvolti ; 19,5 x 10,5 cm; pp. 103; Traduzione di Angelo Morino. ; Presenta minimi segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte; Molto Buono, (come da foto). ; Qual è l’immaginario erotico di un adolescente omosessuale? Quali sono le fantasie che prendono forma nella sua mente in solitudine? Quali fantasmi sorreggono un desiderio che, soprattutto negli anni della prima giovinezza, non trova facilmente possibilità di essere comunicato e commentato? A simili domande voleva rispondere Tony Duvert con questo suo libro di esordio, apparso nel 1966, poi rivisto e definito nel 1974. Da una pagina all’altra di Recidiva, quel che emerge è non tanto un resoconto di esperienze sessuali, quanto una serie di situazioni erotiche frammentarie e talvolta contraddittorie – attraverso cui l’io narrante immagina di proiettarsi. Sempre, al centro, si muove la figura di un quindicenne in fuga dall’àmbito famigliare, smarrito fra boschi e strade di periferia, fra stazioni e camere d’albergo, ritratto nella sua ansia di incontri che possano placarlo. E, la sua, è la storia di una sorta di Justine al maschile, senza virtù né decenza da difendere, per cui le sventure si siano trasformate in una traiettoria venturosa da percorrere all’insegna dell’impudicizia. In copertina: Robert Mapplethorpe, Denis, 1976 (particolare).; Spedizione veloce con BRT. L’immagine se disponibile, corrisponde alla copia in vendita.