Venduto

Origini e forme del mito greco. Philippson Paula. Bollati Boringhieri, 2006.

Descrizione

Bollati Boringhieri (Nuova Cultura No. 120); 2006; 9788833916408; brossura con risvolti ; 22 x 15 cm; pp. 256; A cura di Federica Montevecchi. Traduzione di Angelo Brelich, riveduta per la presente edizione. Schema grafico della copertina di Pierluigi Cerri. Prima edizione nella collana. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze), testo senza scritte (nome a matita alla prima pagina, cancellatura all’ultima pagina bianca) ; Buono (come da foto). ; Il lavoro della Philippson si colloca nel filone di ricerche sul mondo classico che negli anni venti e trenta del Novecento – con Kerényi, Lévy-Bruhl, Dumézil, Walter Otto e lo stesso Jung – si sono concentrate sul mito come chiave per penetrare nel cuore di quella cultura. La nascita della filosofia e della scienza occidentali, osserva la Philippson, è stata preceduta, come da una fase preparatoria che già ne contenesse i germi, dalla visione mitica del mondo, tipica dei greci. Questa mitologia realizzava l’esigenza congenita allo spirito umano di portare unità nella sconcertante moltitudine delle forze e dei fenomeni che lo circondano, e di cogliere il coerente ordinamento del mondo nei rapporti genealogici di figure divine. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.