Venduto

Le anime morte. Nikolaj Gogol’. Einaudi, 1981.

COD: 13376 Categoria:

Descrizione

Einaudi (Gli struzzi No. 140); 1981; Noisbn ; brossura ; 19,5 x 11,5 cm; pp. XXIII-379 ; Introduzione di Vittorio Strada. Traduzione di Agostino Villa. Seconda edizione nella collana. ; Presenta segni d’uso ai bordi (senza mancanze), interno senza scritte, dorso con segni di lettura. ; Buono (come da foto). ; «…Comparve poi la maschera ridente di Gogol’, con la terribile potenza del riso, una potenza che mai si era ancora espressa con tanta forza, in nessuno, in nessun luogo, in nessuna letteratura da quando fu creata la terra…» Cosí scriveva nel 1861 Dostoevskij, facendo giustizia delle incomprensioni, e dei pregiudizi moralistici che vent’anni prima avevano accolto, in Russia ma anche in Europa, «Le anime morte», «allegra marcia carnevalesca nell’inferno», secondo la definizione di un grande critico contemporaneo, Michail Bachtin. Geniale artista del raggiro, Cicikov, questo antieroico eroe plebeo che insegue la modesta felicità degli ideali borghesi, incarna sorprendentemente i tratti del moderno uomo medio, ci appare come l’antenato del Leopold Bloom di Joyce e del Josef K. di Kafka. Questa edizione del capolavoro gogoliano è presentata da Vittorio Strada, che nel suo saggio introduttivo tratteggia il secolare dibattito critico sul romanzo, e formula penetranti ipotesi critiche. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.