L’albergo della sesta felicità. Burgess Allan. Mondadori, 1958.

COD: 10160 Categoria: Tag:

Descrizione

Mondadori (romanzi e racconti d’oggi 4); 1958; Noisbn ; brossura con sovracoperta ; 20 x 13,5 cm; pp. 182; Prima edizione. Traduzione di Beata della Fratina ; Presenta leggeri segni del tempo ai bordi della sovracoperta (piccole mancanze ai bordi e lacerazioni), interno senza scritte, bordi lievemente bruniti; Buono, (come da foto). ; È la storia realmente vissuta di Gladys Aylward, una missionaria per vocazione che, nel 1930, parte sola per la Cina decisa a farsi portatrice del messaggio evangelico. Erano quelli tristi tempi per la Cina, che non riusciva a resistere alla marea avanzante dei giapponesi. Non meno duro fu il cammino e l’opera di questa “piccola donna”. Spesso la crudezza degli eventi e la ferocia degli uomini le sbarrarono il passo. Nel fedele racconto che Alan Burgess fa della sua vita si alternano pateticamente episodi su cui incombe imminente la tragedia con altri di delicata e angelica spiritualità. Nel libro spira tuttavia un’atmosfera serena; della lotta contro il male che sola e umile la protagonista sostiene, il racconto di Burgess ci offre una tranquilla rappresentazione. Ed è questa la più bella e obiettiva commemorazione della figura altamente umana di Gladys Aylward. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381 o 3291140863.