La natura del pregiudizio. Allport Gordon W.. La nuova Italia, 1973.

31,50

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 13771 Categoria: Tag:

Descrizione

La Nuova Italia (Problemi di psicologia 36.); 1973; Noisbn ; brossura ; 20,5 x 13 cm; pp. XIX-718; Traduzione di Mario Chiarenza. Prima edizione.; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni, imperfezioni al dorso, segni di lettura), interno pulito e senza scritte; Buono, (come da foto). ; In questo libro, che potrebbe definirsi un trattato di patologia del comportamento sociale, I’autore esamina i vari tipi di pregiudizi che mutano, a livello individuale o di massa, le opinioni politiche, etnologiche o spirituali in nazionalismo, razzismo e fanatismo religioso. La vastità della casistica e la finezza con cui vengono individuate le innumerevoli modalità di intolleranza quasi sempre presente anche in chi penserebbe in buona fede di esserne immune, finiscono per svelare la dialettica di quello che sembra un tratto innato, originario, della ‘ natura ‘ umana. Infatti, accanto ai rimedi individuali o collettivi, che possono andare dal trattamento psicanalitico ai processi della dinamica di gruppo (in ogni caso si tratta sempre di una presa di coscienza critica cui è interessata precipuamente la scuola), affiorano in tutta la loro complessità le ‘ ragioni ‘ di due diversi orientamenti sulla composizione dei conflitti fra gruppi: da un lato l’integrazione condotta sempre più avanti verso una comunità umana sempre più omogenea — in cui quindi il pregiudizio verso gli ‘ altri ‘, i ‘ diversi ‘ non abbia ragione di esistere — dall’altro la necessità di conservare, a livello ‘ genio nazionale ‘ come di sauvagerie studiata dall’antropologia culturale, un patrimonio inalienabile di varietà e di ‘ meraviglia ‘.; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.