Il vodu haitiano. Una religione tra leggenda sanguinaria e raltà etnologica. Metraux Alfred. Einaudi, 1971.

17,10

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Einaudi (Paperbacks 28.); 1971; Noisbn ; brossura ; 20,5 x 12,5 cm; pp. 384; Traduzione di Adriano Spatola. Prima edizione nella collana ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni, bruniture) lievi segni del tempo, interno pulito e senza scritte; Buono (come da foto). ;Con il termine di vodu si indica un insieme di credenze e riti di origine africana, mischiati a pratiche cattoliche (imposte o liberamente accolte), tale da formare la base della religione praticata da contadini e sottoproletariato e proletariato urbano di Haiti. Magia, incantesimi, stregoneria, residui di credenze ancestrali, nostalgie del paese perduto, bisogno di riscatto dalla schiavitù e dallo stato d’indigenza prendono figura e si liberano nella possessione, il mezzo di ordine psichico con cui il vodu garantisce, spettacolarmente e in modo inquietante, la continuità con il sovrannaturale. Frutto di una minuziosa e sistematica ricerca sul campo, di una acuta interpretazione storica, specie per ciò che riguarda il trauma della schiavizzazione e l’ingresso forzato nella logica cattolica dei nuovi padroni, il libro di Métraux è uno dei capolavori dell’etnografia contemporanea, tra i più alti esempi di intelligenza dei nodi problematici delle civiltà e delle forme in sospensione fra tempi storici diversi. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.