Il romanzo del castellano di Coucy e della dama di Fayel. Jakemes. Luni editrice, 1994.

10,80

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 13659 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Luni editrice. Pratiche editrice (Biblioteca Medievale 46); 1994; 9788879841610 ; brossura ; 18 x 11 cm; pp. 521; A cura di Babbi Anna Maria. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte, volume lievemente brunito; Buono, (come da foto). ; Sguardi furtivi sospiri e lacrime, travestimenti, segretissimi, difficili incontri punteggiano la storia d’amore del valoroso e cortese castellano di Coucy e della dama di Fayel, a cui il destino ha già dato un marito. Sguardi di tremore e smarrimento -“Comincia a guardare a dama. / Amore gli toglie la parola, / e paura al cuore lo tocca, / tanto che non esce motto dalla sua bocca. / Guardandola, muta di colore ” – sguardi, ai tornei, di amabile intesa – “E la dama di Mon Fayel / molto amorosamente sorrideva / guardando il castellano, / e lui certo se n´accorgeva / perché spesso tra la fessura / dell´elmo guardava le movenze / della sua dama dal dolce sembiante” – sguardi appassionati e incauti, subito catturati dai maldicenti e dai gelosi: “Il castellano, imprudente, / gettò lo sguardo verso la dama / anche la dama lo guardò, / che non poté farne a meno; / allora gettò un profondo sospiro…” Le stazioni d’amore di questo raffinato malinconico romanzo francese (1280 ca), trapunto di canzoni cortesi di citazioni tristaniane, culminano nel motivo, crudamente metaforico del “cuore mangiato”: nel fiero pasto della dama di Fayel il cuer del troviero, ucciso lontano, in Terrasanta, si fonde, per sempre, con il corpo dell´amata; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.