Il libro tibetano dei morti (Bardo Todol). A cura di Giuseppe Tucci. Tucci Giuseppe (a cura di). Utet, 1981.

22,50

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14188 Categoria: Tag:

Descrizione

Utet (Classici delle religioni. Le religioni orientali); 1981; Noisbn ; Rilegato con titoli e fregi in oro dorso, acetato trasparente di protezione; 23,5 x 15,5 cm; pp. 232; A cura di Oscar Botto. Tavole b/n fuori testo. ; minimi segni d’uso alla copertina, interno ottimo; Molto buono (come da foto). ; Tradotto letteralmente il titolo (Bardo Tödöl) vuol dire “Il libro della salvazione”, oppure “Il grande libro della liberazione naturale attraverso la comprensione dello stadio intermedio” e invece Evans Wents, che per primo lo tradusse in inglese nel 1927 e lo divulgò in Occidente, gli diede il titolo più suggestivo di “Libro tibetano dei morti” e da allora è conosciuto così. Redatto in forma di breve trattato iniziatico, “Il libro tibetano dei morti” è una summa del sapere esoterico, in cui si tratta diffusamente di ogni possibile aspetto della via tantrica alla liberazione dal ciclo infinito di nascita e morte, un’approfondita descrizione del processo di morte ricavata dalla vasta letteratura tibetana sullo yoga supremo.; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.