Il canale di Suez nella storia, nell’economia, nel diritto. AA. VV.. Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, 1935.

18,40

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14380 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Istituto per gli Studi di Politica Internazionale. Ufficio Studi; 1935; Noisbn ; brossura ; 22 x 15 cm; pp. 102; A cura dell’Ufficio Studi dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale. Volume riccamente illustrato in b./n. Alcune tavv. ripiegate. ; Presenta segni d’uso ai bordi (senza lacerazioni), MANCA prima pagina bianca e sovracoperta, interno senza scritte, volume brunito; Accettabile (come da foto). ; Indice: Cap. I. L’Itsmo e il Canale: L’Itsmo. IlCanale. Le tre città. Cap. II. Storia del Canale: Dal primo scavo a Napoleone. Da Metternich a Lesseps. Il progetto Negrelli e l’opposizione britannica. La costruzione del Canale. Vicende finanziarie e politiche. Il regolamento internazionale. Trapassi di sovranità. Cap II. La Compagnia e l’amministrazione del canale. Cap IV. Il traffico del Canale e la sua importanza economica: Le due correnti di traffico. Il traffico sud-nord. Il traffico nord-sud. Le bandiere. Cap V. Il regime giuridico del Canale: Primi tentativi. La Convenzione del 1888. Dopo la guerra mondiale. Appendice: Convention de Costantinople destinée a garantir le libre usage du Canal maritime de Suez. Nota bibliografica.;