Venduto

Goethe. Classicismo e rivoluzione. Baioni Giuliano. Einaudi, 1998.

COD: 12883 Categoria: Tag:

Descrizione

Einaudi (Piccola Biblioteca Einaudi Filologia, Letteratura, Linguistica, Critica letteraria No. 653); 1998; 9788806146184; brossura ; 19,5 x 11,5 cm; pp. IX-380; Prima edizione nella collana. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno ottimo e senza scritte. ; Molto buono (come da foto). ; In questo saggio, pubblicato per la prima volta nel 1969 e che viene ora presentato in una nuova edizione, Giuliano Baioni individua nella dialettica di classicismo e modernità il motivo conduttore di tutta l’opera goethiana. Interpretando il termine «rivoluzione» nel significato più lato di crisi dei valori umanistici che si manifesta nella rivoluzione poetica dello Sturm und Drang, poi nella rivoluzione politica del 1789 e infine nella rivoluzioni industriale della civiltà delle macchine, Baioni mostra come Goethe viva nella sua opera, in modo spesso tragico, la nascita dell’eltà moderna. In bilico tra rivoluzione e restaurazione, irrazionalismo e umanesimo, romanticismo e classicismo, il massimo poeta tedesco anticipa così di due secoli il tema fondamentale della frattura delle generazioni al centro della letteratura del primo Novecento e della cultura contemporanea. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.