Genio e maestria. Mobili ed ebanisti alla corte sabauda tra Settecento e Ottocento. AA. VV.. Allemandi, 2018.

34,96

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Allemandi (Catalogo della grande mostra alla Venaria Reale 17 marzo – 15 luglio 2018.); 2018; 9788842224594 ; Copertina flessibile con risvolti ; 24 x 20,5 cm; pp. 414; Volume riccamente illustrato a col. ; Presenta minimi segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte; Molto buono, (come da foto). ; Propone un viaggio oltre 130 opere provenienti da collezioni museali e private piemontesi e internazionali dei grandi ebanisti della corte sabauda: Prinotto, Piffetti, Bonzanigo e Capello, detto il Moncalvo. Nato per dare memoria storica e corredo scientifico a una esposizione di arredi lignei quale non si vedeva a Torino dai tempi della Mostra del barocco del 1963, il volume è anche una panoramica esaustiva e aggiornata di studi in materia di ebanisteria piemontese. Quattro grandi in primo piano: Prinotto (mai così largamente documentato), Piffetti rivisitato anche attraverso rarità di collezioni private, Bonzanigo e la sua sbalorditiva scuola di micro-intaglio, Capello che in uno straordinario Ottocento traghetta l’arte del mobile dalla bottega alla fabbrica. Ma non solo celebrità consacrate: attraverso il vaglio delle ricerche decine di figure e opere in meritata ascesa prendono possesso di una scena sempre più ricca in ampiezza e profondità.; Spedizione sempre tracciabile. L’immagine corrisponde alla copia in vendita.