Ermafrodito. Il Panormita. Einaudi, 2017.

11,04

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 12853 Categoria: Tag:

Descrizione

Einaudi (collaCollezione di poesia 448); 2017; 9788806224950 ; Copertina flessibile; 18 x 10,5 cm; pp. 218; A cura di gardini N. Prima edizione. ; Come nuovo, ancora nel cellophane; Come nuovo (come da foto). ; “Trascendendo il suo tempo, Beccadelli continua a insegnare al mondo che la letteratura è stata – e ancora può essere – il solo modo per parlare degli istinti; che la letteratura ammette nello spazio del sociale le inclinazioni di ciascuno, anche le più difficili da comprendere e da definire sul piano della morale, a cominciare dal sesso. Non si sottolineerà mai abbastanza che la poesia e la prosa per secoli hanno svolto il compito di rappresentare la diversità e l’eccezione e di affermarle, se non come alternative, si come realtà possibili. L’”Ermafrodito”, ispirato o no che sia da vicende dell’autore, dice quegli amori e quegli affetti che nessun altro può o vuole dire, se non nella forma del rifiuto. È, a suo modo, una rivendicazione. Qualunque rivendicazione, alla fine, non è che un appello alla dignità assoluta della parola umana. Solo cosi, al livello superiore della formulazione linguistica, ben oltre il preteso spazio della biografia (che chissà poi cos’è), arte e vita diventano una cosa, e la verità si identifica non con il verbale dei peccati personali, ma con la libertà di tutti.” (dall’Introduzione di Nicola Gardini) ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.