Doctor Faustus. La vita del compositore tedesco Adrian Leverkühn narrata da un amico. Mann Thomas. Mondadori, 1968.

11,04

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14418 Categoria: Tag:

Descrizione

Mondadori ( Gli Oscar L1); 1968; Noisbn ; Brossura; 18,5 x 11 cm; pp. XXXVI-592; Traduzione di Ervino Pocar. II edizione nella collana. ; Presenta segni del tempo (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte, volume molto brunito; Accettabile (come da foto). ; «Nel doloroso corso di questo romanzo, che è insieme la storia di una vita, la storia di una società e la storia del popolo tedesco, Thomas Mann si confessa…» Hans Mayer. “Opera tra le più significative di un grande scrittore, il Doctor Faustus è la tragica storia di Adrian Leverkühn, un musicista tedesco che come Faust ottiene dal demonio anni di meravigliosa attività intellettuale in cambio della dannazione eterna. Scritto alla fine dell’ultima guerra e nell’immediato dopoguerra, il libro non poteva esprimere meglio l’atmosfera disperata di quella che fu la catastrofe della Germania. Il protagonista assurge a simbolo di un’epoca e di un popolo, che guidato dalla superbia in una folle ascesa, era destinato alla nemesi piú tremenda. Intorno al nucleo storico che abbraccia il periodo di tre generazioni, si muove un mondo di personaggi presentati con la sapiente maestria di un grande stilista, con accorata pietà o con mordente ironia, e alla trama centrale si annodano digressioni che spaziano nei campi della musica, della filosofia, della fisica e dell’astronomia. E’ uno di quei libri ai quali hanno “posto mano e cielo e terra”. Illustrazione della copertina: Arnold Schönberg, Lo sguardo rosso» (1910) ;