Venduto

Critica illuminista e crisi della società borghese. Koselleck Reinhart. Mulino, 1976.

COD: 13621 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Mulino (Saggi 163); 1976; Noisbn ; Copertina flessibile ; 21,5 x 13,5 cm; pp. 281; Traduzione di G. Panzieri. ; poche note a matita e leggeri segni d’uso e del tempo alla copertina, interno buono; Accettabile (come da foto). ; Un testo di grande rilievo per la comprensione del del periodo storico che va dalle guerre di religione alla Rivoluzione Francese. Illustra come l’intelligenzia borghese emerse dalla sfera intima e personale entro la quale lo stato assoluto aveva costretto i suoi sudditi. Il volume rappresenta la realizzazione concreta della concezione storiografica secondo cui ogni epoca realizza il suo concetto del “politico” nei problemi e nelle soluzioni che da essa scaturiscono e può essere compresa solo attraverso la comprensione di questi. Le grandi figure dell’illuminismo, Locke, Voltaire, e Turgot, Rousseau e Raynal, Lessing, Kant e Schiller, appaiono in una nuova luce: un illuminismo più brillante risplende negli arcana e nei segreti, nei recessi e nei poteri più indiretti delle logge massoniche.; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.