Bestie. Oates Joyce Carol. Mondadori, 2004.

11,04

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14419 Categoria:

Descrizione

Mondadori (Oscar scrittori del Novecento.); 2004; 9788804526155 ; brossura ; 18,5 x 11 cm; pp. 156;Traduzione di Katia Bagnoli. Prima edizione nella collana. . ; Presenta segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni ma con sbucciature), dedica con disegno (scarabocchio) a biro alle prime due pagine, interno senza altre scritte; Accettabile (come da foto). ; Gillian Brauner, brillante studentessa nei ruggenti anni Settanta, si innamora perdutamente di Andre Harrow, il carismatico e anticonformista professore del corso di poesia al college; ma è anche attratta da Dorcas, la moglie di Andre, scultrice spregiudicata e intrigante. Ipnotizzata dalle loro esuberanti personalità, si lascia attrarre sempre più dal loro mondo rarefatto, finendo con l’arrendersi alle loro raffinatezze gastronomiche, alle loro pastiglie fiabesche, alle loro carezze. Innocente e ignara, imparerà alla fine il significato dello slogan posto da Dorcas sulle sue scandalose sculture totemiche: “Siamo bestie e questo ci consola”. E da preda indifesa si trasformerà in abile cacciatrice… Bestie è una storia di ossessioni e desideri in cui il romanzo gotico – di cui la Oates è indiscussa maestra – viene portato alla sua espressione più intensa; una superba fìaba dark in cui l’idillio luminoso della vita in un campus studentesco del New England si trasforma in un incubo morboso e avvincente.;