Piemonte sabaudo. Curiosità, fatti e personaggi di una dinastia per secoli protagonista della vita di una regione teatro della grande storia. Bocca Claudia, Centini Massimo. Newton Compton, 1997.

13,50

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14105 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Newton Compton (Quest’Italia 250.); 1997; 9788881837830 ; Rilegato con titoli al dorso, sovracoperta ; 22,5 x 15 cm; pp.320; Volume riccamente illustrato in b./n. ; Presenta minimi segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte; Molto buono, (come da foto). ;Da quando, nell’XI secolo, Umberto detto Bianacarnano fu nominato conte di Savoia fino al momento in cui la sua stirpe decise di allargare i propri domini e di porsi alla guida del processo di unificazione d’Italia, il territorio subalpino è stato teatro della grande Storia e di quella più minuta e silenziosa della sua gente. In queste pagine che svelano retroscena e curiosità dei numerosi esponenti di Casa Savoia, si indaga, per esempio, sulla morte misteriosa del Conte Rosso, si racconta come il primo duca sabaudo divenne antipapa, si ricordano i dubbi amletici di Carlo Alberto e i rapporti con le donne di Vittorio Emanuele. Trovano spazio nel volume personaggi come: Filippo d’Agliè, fedele consigliere e amante di Maria Cristina; l’eclettico principe Eugenio; la marchesa di Spigno; la bella contessa di Castiglione e la triste Maria Clotilde. Emergono fatti noti, come la battaglia dell’Assietta; fatti curiosi, come la presenza di “penti” e maghi nelle regie galere e di astrologi presso la corte; fatti misteriosi, conte la vicenda della Maschera di Ferro. Completano il volume una panoramica delle regge torinesi e delle altre dimore sabaude del Piemonte e un’accurata genealogia sabauda. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.