Noi divisi da tutto. Peverelli Luciana. Rizzoli, 1953.

34,20

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 13839 Categoria:

Descrizione

Rizzoli; 1953; Noisbn ; brossura con risvolti ; 18,5 x 12,5 cm; pp. 357; Prima edizione.; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte, tagli lievemente bruniti, brossura lievemente allentata; Buono, (come da foto). ; La fertile e ben nota scrittrice tratta in questo romanzo uno dei temi più delicati e drammatici dell’amore: la passione di una ragazza per un UOMO sposato. Tutto tende a separare questi due esseri: e più duri degli ostacoli materiali costituiti dalla famiglia, dall’opinione pubblica, dalla posizione sociale, ci sono quelli morali della menzogna, del sotterfugio, dell’umiliazione, dell’impossibilità di amarsi liberamente, del doversi vergognare del proprio amore. Può resistere un sentimento a questa lotta quotidiana? Con felice intuito psicologico l’autrice penetra nei cuori degli esseri direttamente o indirettamente coinvolti in questa dolorosa vicenda passionale. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.