La sposa dl’ ebanista. Pietracqua Luigi. Viglongo, 1973.

13,50

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 13799 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Viglongo; 1973; Noisbn ; Rilegato con titoli in oro al dorso, sovracoperta ; 22 x 16 cm; pp. 303; Volume con 4 tavv f.t b./n. ; Presenta leggeri segni d’uso e del tempo ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno senza scritte, volume lievemente brunito; Buono (come da foto). ; La sposa ‘d l’ebanista con prepotenze feudali nei tempi ormai propizi alla cospirazione della Carboneria verso l’imminente Risorgimento. è un romanzo assolutamente inedito di Luigi Pietracqua, ed appartiene a quel gruppo dei suoi capolavori scritti nel periodo in cui erano di scottante attualità i problemi del mesmerismo o magnetismo animale, fenomeno sfociato poi nell’ipnotismo. Il romanzo venne annunciato, per la pubblicazione entro il 1894, in un giornale dialettale diretto dallo stesso Pietracqua, col titolo leggermente diverso (La Fomna dl’ebanista), ma non vide mai la luce prima d’ora. Riflette i contrasti di costume ed i problemi di una società di transizione, mentre Carlo Alberto era ancora simpatizzante per la Carboneria, con una nobiltà privilegiata e viziata ed un popolo minuto povero ed esposto alle angherie ed ai soprusi di qualunque signorotto. Di pregevole fattura questo è un tipico esempio del tipo di romanzo storico popolare in cui primeggiò, in Piemonte, ma non solo per il dialetto, Luigi Pietracqua. ; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.