Venduto

Il linguaggio silenzioso. Hall Edward-T. Garzanti, 1972.

Descrizione

Garzanti (I grazanti 407. Pubblicazione su licenza temporanea dell’editore Bompiani); 1972; Noisbn ; brossura ; 18 x 11 cm; pp. 267; Traduzione di Gianni Celati. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni), interno con sottolineature a biro ad alcune pagine, volume brunito; Accettabile (come da foto). ; Il linguaggio silenzioso è il linguaggio del comportamento. Anche quando non parlano, gli uomini si trasmettono informazioni, esprimono giudizi, stabiliscono gerarchie di valori; e non soltanto attraverso gesti o le posizioni del corpo, ma anche attraverso il modo di usare il tempo e lo spazio, di ritmare la propria vita quotidiana. Comprendere le differenze di comportamento che caratterizzano i vari gruppi umani e che assumono il significato di veri e propri “linguaggi”, è di grande importanza in un mondo nel quale i contatti tra le varie culture sono sempre più frequenti. Il libro di Hall, che svolge la propria indagine sulla scia degli orientamenti della moderna antropologia culturale, ci apre e ci guida alla comprensione di coloro che sono “diversi da noi”: requisito indispensabile per un rapporto tra soggetti umani che sia improntato al rispetto delle tradizioni, delle abitudini, delle caratteristiche ambientali Edward T. Hall, insigne studioso statunitense, è già noto al pubblico italiano per le originali teorie antropologiche esposte nel libro La dimensione nascosta (1968).; ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 24 ore lavorative. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati completi al momento dell’ordine. Contatti: 0118390381.