Gli animali nelle lingue e nelle culture d’Europa. Nomi, leggende, miti, modi di dire e proverbi. Sandra Bosco Coletsos.

23,00

2011, Rosemberg & Sellier, Voci & segni, copertina flessibile, 24×16 cm, pp 311. Minimi segni d’uso ai bordi della copertina, interno ottimo. ATTENZIONE! Spedizione tracciabile entro 2 giorni lavorativi. Per avere la certezza della consegna veloce scegliere la spedizione Express. Il libro sarà accompagnato dallo scontrino, chi volesse la fattura deve comunicare i dati al momento dell’ordine. Per qualunque dubbio contattateci (0118390381, 3291140863).

1 disponibili

Descrizione

Amati o temuti, mai considerati con indifferenza, gli animali sono sempre stati presenti nella nostra vita reale o simbolica. In questa innovativa opera di consultazione troviamo l’origine del loro nome, i caratteri zoologici essenziali, le leggende, i miti, i modi di dire e i proverbi che li riguardano: una panoramica interessante per chi ami gli animali o sia solo curioso di linguistica. I nomi degli animali, scelti per la loro ‘notorietà’, sono ordinati a partire dall’italiano secondo l’alfabeto in voci di ampiezza assai variabile, con molte voci subordinate e con la trattazione in altre sei lingue oltre alla nostra: francese, spagnolo, tedesco, inglese, russo e greco moderno, queste ultime traslitterate. Si possono così confrontare le parole e i proverbi nelle più diffuse lingue di origine indoeuropea parlate in Europa, mentre il neogreco offre un naturale legame col greco antico, tanto importante nella creazione dei nomi di animali. Una bibliografia dà al lettore la possibilità di approfondire i temi di suo interesse.