Da qui all’eternità. Jones James. Mondadori, 1964.

13,80

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 14487 Categoria:

Descrizione

Mondadori (I Libri del Pavone (volumi doppi), n. 371-372, 373-374, 375-376); 1964; Noisbn ; brossura ; 18,5 x 11 cm; 3 vol. pp. 378, 365, 364; Traduzione di Glauco Cambon. Prima edizione nella collana. ; Presenta leggeri segni d’uso ai bordi (senza mancanze nè lacerazioni, piccole imperfezioni, sbucciature, dorsi con segni di lettura), interno senza scritte, volume lievemente brunito; Buono, (come da foto). ; “Con questo coraggioso e impegnativo romanzo, Jones suscitò negli Stati Uniti consensi entusiastici e polemiche che ancora non si sono spente. L’opera ha grande documentario in quanto ci introduce con arguta spregiudicatezza nella vita militare americana e ritrae con fedeltà e minuzia la fisionomia di una società e di un’epoca. Vive in queste pagine il soldato di tutti i tempi e vive l’America dei reietti e dei senza pace, degli inquieti che in tutti i tempi hanno finito sformare la cronaca in storia. Riprendendo il filone della trilogia U.S.A. di Dos Passos, James Jones accoppia l’acuta critica etico-sociale all’appassionato amore per la sua nazione. In questi motivi vitali egli inserisce i suoi personaggi: il ribelle Prewitt, il duro e umano Warden, il mistico Jack Malloy, il focoso Maggio. e due donne disincantate e appassionate, Alma e Karen. Davis Dampsey, in una recensione sul New York Times Sunday Book Review ha scritto che “Da qui all’eternità è l’opera di un grande romanziere, un libro pieno di ta lento e onestà con una storia umana e convincente”.; Spedizione sempre tracciabile. L’immagine corrisponde alla copia in vendita.